Quantcast

Asti, Fabrizio Pighin rieletto Presidente degli Alpini

Gli Alpini dell’ANA di Asti in Assemblea in video conferenza

Proiettati nel futuro e già in piena “Epoca 4.0” gli Alpini astigiani si sono riuniti domenica scorsa per la loro 98^ Assembla Generale dei Delegati dell’ANA di Asti.

A seguito della limitazioni derivanti dall’emergenza COVID-19 e sottostando alle regole del governo espresse con l’ultimo DPCM del 17 maggio 2020, nonché da quanto dettato dalle linee guida del Consiglio di Presidenza Nazionale dell’ANA l’Assemblea, che avrebbe dovuto tenersi il 1 marzo scorso ma rinviata per le misure contro la pandemia, si è regolarmente svolta domenica scorsa con l’ausilio della video conferenza.

Appositamente preparata per ospitare una trentina di Alpini evitando pericolosi assembramenti e predisposta con le nuove tecnologie per i collegamenti in remoto con le 12 Zone della provincia astigiana, nel salone della Casa degli Alpini di Asti, si sono ritrovati i componenti del Consiglio Direttivo e dei Gruppi della Città. I 12 delegati di Zona erano invece riuniti, ognuno nelle proprie sedi sparse nella provincia, con gli aventi diritti al voto degli 89 Gruppi. Quindi supportati delle nuove tecnologie, gli Alpini astigiani hanno partecipato alla riunione.

Gianni Faita, il presidente dell’Assemblea, dopo il saluto al Consigliere Nazionale Giancarlo Bosetti anch’egli collegato in remoto, ha passato la parola al Sindaco di Asti, Maurizio Rasero che si è collegato dal suo ufficio e che ha ringraziato gli Alpini per il lavoro svolto durante il periodo della pandemia, e poi al presidente uscente della Sezione di Asti Fabrizio Pighin. In poco meno di tre quanti d’ora e dopo l’approvazione della relazione morale del presidente, del bilancio consuntivo 2019 e quello preventivo del 2020, la relazione dei collegio dei Revisori dei conti ed il riassunto dei lavori delle varie Commissioni, la riunione è terminata lasciando spazio poi alle singole operazioni di voto alle quali hanno partecipato in totale 115 votanti. Le schede sono state poi recapitate in sede per lo spoglio elettorale.
Al termine di queste sono risultati eletti per il prossimo triennio: Fabrizio Pighin presidente; Massimo Lavagnino, Luigi Giaretto, Giorgio Tardito, Silvano Satriano, Pierluigi Molino, e Luigi Penna consiglieri, mentre Francesco Marzo, Giorgio Gianuzzi e Maurizio Richetta sono i nuovi revisori.

Nella foto principale il tavolo della presidenza dell’assemblea.
Nella foto sotto uno scorcio del salone della Casa Alpina di Asti.

assemblea alpini asti 2020