Rasero: “Ad Asti chiudiamo le aree giochi e le piattaforme sportive nei parchi”

Dopo l’ordinanza della Regione Piemonte che prevede l’obbligo delle mascherine nei centri abitati e nelle aree commerciali, anche dal  Comune di Asti arriva un giro di vite.

Ad annunciarlo è il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, durante la diretta facebook: “Ho firmato l’ordinanza con cui chiudiamo le aree gioco e le aree attrezzate all’interno dei parchi e dei giardini pubblici cittadini. Si potrà continuare ad andare a spasso nei parchi, ma senza accedere ai giochi per i bambini o alle piattaforme sportive.”

Per consultare l’ordinanza sindacale clicca qui —->>>> Ordinanza sindacale 48 Comune Asti