Quantcast

Per il Covid-19 salta la visita al Memoriale della Shoah, gli studenti donano le quote al posto del rimborso

Una bella storia di sensibilità ai tempi del Covid-19 arriva dal Nord Astigiano. Protagonisti sono gli studenti dell’Istituto Andriano di Castelnuovo Don Bosco, che hanno deciso di effettuare una donazione di 410 euro alla Fondazione Memoriale della Shoah di Milano ONLUS.

“Come l’anno scorso – ci spiegano dalla scuola – anche quest’anno il nostro Istituto aveva organizzato per le classi quarte e quinte una visita al Memoriale della Shoah di Milano, realizzato nei pressi del vecchio ingresso della Stazione Centrale, un luogo unico in cui è possibile vedere i binari da cui partivano i treni diretti ad Auschwitz, su cui è stato lasciato anche un vagone di legno che ricorda quelli originali. Sono i binari da cui è partito il treno che trasportava molti ebrei italiani, tra cui la piccola Liliana Segre, oggi senatrice a vita della Repubblica, insieme alla sua famiglia. Il museo ha un percorso in parte interattivo poiché gli studenti possono percorrere gli spazi, entrare nel vagone, accedere a piccole stanze con contenuti multimediali.

A causa del Covid19 e della situazione epidemiologica creatasi in Italia dallo scorso febbraio, la visita è stata ovviamente annullata e la Fondazione del Memoriale ci ha contattati per il rimborso della quota d’ingresso di 5 euro anticipata a gennaio da ogni studente. E’ stato in quel momento che, di comune accordo, i nostri studenti hanno deciso di non volere il rimborso e di procedere alla donazione delle quote alla stessa ONLUS.”

Un gesto di spontanea solidarietà che assume ancora più valore in questo periodo di difficoltà per tutti.

Fonte Foto memorialeshoah.it