Quantcast

Concorsi 24 mesi ATA per il personale già in servizio: bandi entro il 3 giugno 2020

Indizione dei concorsi per titoli per l’accesso ai ruoli provinciali relativi ai profili professionali area A e B personale ATA

Il Direttore Generale Regionale per il Piemonte, ha dato il via aill’indizione dei concorsi nell’a.s. 2020/2021 per titoli per l’accesso ai ruoli provinciali, per il personale già in servizio, relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA, graduatorie a.s. 2020-2021 (cd. graduatorie 24 mesi ATA).

Da tale data decorre il termine di 30 giorni per la presentazione delle domande di partecipazione, per cui i candidati devono inoltrare le stesse entro e non oltre il 3 giugno 2020.

I requisiti di ammissione e i titoli valutabili, ai sensi delle tabelle annesse ai bandi di concorso, devono essere posseduti dai candidati entro la data di scadenza del termine di presentazione delle domande (3 giugno 2020).

I bandi per la Provincia di Asti riguardano i seguenti profili professionali del personale A.T.A. della Scuola:

AREA A
Profilo Collaboratore Scolastico Decreto Prot. n. 3670 del 4 maggio 2020

AREA A/S
Profilo. Addetto alle aziende Agrarie Decreto Prot. n. 3668 del 4 maggio 2020

AREA B
Profilo Assistente Amministrativo Decreto Prot. n. 3673 del 4 maggio 2020 Profilo Assistente Tecnico Decreto Prot. n. 3671 del 4 maggio 2020

Le domande di ammissione potranno essere presentate unicamente in modalità telematica attraverso il servizio “Istanze on Line (POLIS)”, raggiungibile nel sito internet www.miur.gov.it, sezione “Servizi” o, in alternativa, tramite il seguente percorso: “Argomenti e Servizi > Servizi online > lettera I > Istanze on line”.

Le operazioni si concluderanno alla mezzanotte del 3 giugno 2020.

La stessa procedura informatica si applica al modello per la scelta delle istituzioni scolastiche per l’inclusione nelle graduatorie di circolo e di istituto di 1° fascia per l’anno scolastico 2020-21 (allegato G).

I candidati, per utilizzare il servizio “Istanze on line (POLIS)”, devono essere in possesso di un’utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero dell’istruzione con l’abilitazione specifica al servizio “Istanze on Line (POLIS)”, o, in alternativa, delle credenziali SPID.

Tutte le informazioni necessarie ai fini della registrazione al sistema POLIS sono rinvenibili al seguente indirizzo: https://www.istruzione.it/polis/Istanzeonline.htm.

Nel caso di prima registrazione o di riattivazione di una utenza, in considerazione della emergenza sanitaria in atto e delle conseguenti misure di contenimento e contrasto dell’epidemia da COVID- 19, i candidati potranno fruire della procedura semplificata, relativa alla fase propedeutica di accertamento dell’identità, già adottata da questo Ufficio per le procedure di mobilità e rinvenibile sul sito istituzionale nelle apposite sezioni denominate Help Desk mobilità, al seguente link: http://www.istruzionepiemonte.it/asti/help-desk-mobilita-2020-2021/

Le dichiarazioni nel modello di domanda concernenti i titoli di riserva e i titoli di preferenza, limitatamente alle lettere M,N,O,R e S, nonché le dichiarazioni concernenti l’attribuzione della priorità nella scelta della sede, devono essere necessariamente riformulate dai candidati che presentino domanda di aggiornamento della graduatoria permanente, in quanto prevedono una scadenza che, se non riconfermate, si intendono non possedute.

Il modello Allegato H, predisposto per il personale che intende usufruire dell’art.21 e dell’art. 33, commi 5,6, e 7 della L.104/92, è integrativo e non sostitutivo della dichiarazione resa da candidato nei moduli domanda B1 e B2 ai fini dell’attribuzione della priorità nella scelta della sede.

Bisogna prestare la massima attenzione nella presentazione della domanda, poiché tutti i dati riportati nella stessa assumono il valore di dichiarazione sostitutiva di certificazione. Si ricorda che in caso di dichiarazioni non corrispondenti a verità, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale.

In particolare la sezione H — altre dichiarazioni – del modello B1 e la sezione G – altre dichiarazioni del modello B2 dovranno essere puntualmente compilate, onde evitare successive necessarie regolarizzazioni.

Link di riferimanto: http://www.istruzionepiemonte.it/