Quantcast

Asti, rapinò una donna nella sua abitazione in Corso Torino: arrestato dalla Polizia

Nella tarda serata di lunedì scorso la Polizia di Stato – Squadra Mobile della Questura di Asti ha dato esecuzione al provvedimento di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Torino– Ufficio Esecuzioni penali – nei confronti di un 48enne pregiudicato siciliano, da molti anni residente in Asti, resosi responsabile nel 2012 del reato di rapina aggravata in concorso con due complici in danno di un’anziana donna astigiana.

In particolare, l’arrestato, che annovera numerosi precedenti giudiziari e di polizia, a marzo 2012, insieme a due complici, in Corso Torino aveva atteso il rientro presso il proprio domicilio dell’anziana donna, evidentemente in precedenza pedinata, costringendola con la forza ad aprire il proprio appartamento.
Una volta all’interno, i malfattori avevano costretto la donna a consegnare del denaro contante e preziosi in oro che custoditi nell’appartamento.

L’uomo era già noto alla Questura di Asti in quanto indagato per il reato di minacce e maltrattamenti nei confronti della compagna, che aveva subito angherie morali e materiali e veniva percossa più volte durante i continui litigi, tanto da essere costretta a rivolgersi alle cure del Pronto Soccorso.

Una volta emesso il provvedimento restrittivo, l’arrestato veniva ricercato dagli investigatori di questo Ufficio per l’esecuzione sia nel concentrico cittadino, sia presso l’attuale Comune di residenza, distante qualche chilometro da Asti, e solo in tarda serata gli operatori, impegnanti nella ricerca, riuscivano a rintracciarlo e a condurlo in Questura.
Terminate le formalità di rito l’arrestato è stato ristretto presso il Carcere di Alessandria a disposizione dell’Autorità giudiziaria.