Alba: sul sito del Comune tutte le indicazioni per usufruire del “bonus facciate”

Più informazioni su

Il “bonus facciate” è un’agevolazione che incentiva ad abbellire gli edifici delle nostre città. Consente di recuperare il 90% dei costi sostenuti nel 2020 senza un limite massimo di spesa. Possono beneficiarne inquilini e proprietari, residenti e non residenti, persone fisiche ed imprese.

L’agevolazione consiste in una detrazione d’imposta, da ripartire in 10 quote annuali costanti, pari al 90% delle spese sostenute nel 2020, per interventi di recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti, compresa la sola pulitura o tinteggiatura di fabbricati situati in determinate zone. Sono ammessi al beneficio esclusivamente gli interventi sulle strutture opache della facciata, su balconi o su ornamenti e fregi.

Beneficiano della detrazione anche i lavori sulle grondaie e i pluviali, su parapetti e cornici. Sono comprese anche le spese correlate: dall’installazione dei ponteggi allo smaltimento dei materiali, dall’Iva all’imposta di bollo, dai diritti pagati per la richiesta di titoli abitativi edilizi alla tassa per l’occupazione del suolo pubblico.

Condizione fondamentale: gli immobili devono trovarsi nelle zone A e B (indicate nel decreto ministeriale n.1444/1968 del Ministro dei lavori pubblici). La zona A include le parti del territorio interessate da agglomerati urbani che rivestono carattere storico, artistico o di particolare pregio ambientale o da porzioni di essi; la zona B include altre parti del territorio edificate, anche solo in parte, considerando tali le zone in cui la superficie coperta degli edifici esistenti non è inferiore al 12,5% della superficie fondiaria della zona e nelle quali la densità territoriale è superiore a 1,5 mc/mq.

Nel Piano regolatore di Alba la zona A corrisponde alle zone urbanistiche A e zone AS1, AS3, AS4, AS5 e AS7, mentre la zona B comprende le zone Bs, le zone Br, le zone Bp e le zone AS2, AS6, AS9, AS10, AS11, AS12, AS17, AS22, AS23.

Pertanto, per comprendere se l’edificio oggetto di interesse rientra tra quelli che possono fruire del bonus facciate occorre:

– individuare nella cartografia di P.R.G.C., consultabile dal Geoportale, se l’edificio è ricompreso nelle zone urbanistiche A, AS1, AS3, AS4, AS5 e AS7: in tal caso l’edificio è considerato dal PRGC rientrante nella Zona A di cui al D.M. 1444/1968;

– individuare nella cartografia di P.R.G.C., consultabile dal Geoportale, se l’edificio è ricompreso nelle zone urbanistiche Bs, Br, Bp, AS2, AS6, AS9, AS10, AS11, AS12, AS17, AS22, AS23: in tal caso l’edificio è considerato dal PRGC rientrante nella Zona B di cui al D.M. 1444/1968.

Il tutto è consultabile sul Sito del Comune di Alba, al seguente indirizzo: https://www.pa-online.it/GisMasterWebS/SU/SU.aspx?IdCliente=004003&IdSU=Sue

Più informazioni su