Rasero: “Iniziamo dalle piccole cose, nel nostro caso è stare a casa”

Consueto appuntamento con la diretta Facebook del sindaco di Asti, Maurizio Rasero, con l’aggiornamento sulla situazione dell’emergenza coronavirus.

Dopo aver fatto il punto sulle notizie dalla Regione e sulla riunione tenutasi in prefettura (clicca QUI), Rasero ha aggiornato la situazione della distribuzione dei buoni pasto, con ben 1200 nuove domande giunte con la riapertura delle richieste con la nuova procedura, direttamente online; domani alle 13 nuova chiusura dei termini per le domande, per fare nuovamente il punto su quanto rimane del plafond messo a disposizione dal Governo.

Dopo i dati giornalieri sui guariti, decessi e contagiati in provincia di Asti, la storia finale: “Riguarda San Francesco di Sales, considerato un saggio che con un consiglio risolveva i problemi alle persone. Un disperato che passando davanti a tutti quelli in attesa in modo maleducato, si rivolge a lui chiedendo  “cosa devo fare?”, San Francesco risponde “intanto inizi a chiudere la porta”. Cosa significa questo? Che ci agitiamo, pensiamo a cose grosse quando dobbiamo iniziare dalle piccole cose, che per noi è stare a casa.”