Quantcast

Maria Ferlisi sulla riapertura dei mercati ad Asti: “Per favore, pazientiamo ancora qualche tempo!”

Riceviamo e pubblichiamo

Era stata davvero una buona idea, in controtendenza con altre province piemontesi, quella di tre settimane fa, di chiudere i mercati, un positivo “eccesso di zelo” del sindaco Rasero.
Sono perfettamente cosciente che le misure per contenere il coronavirus stanno mettendo a dura prova l’economia cittadina, compresi i piccoli agricoltori che ci fornivano prodotti a km. zero, e ne sono molto preoccupata.

Ma, per favore, pazientiamo ancora qualche tempo!

Secondo me non è ancora ora neppure di uscire in passeggiata con i bambini, non è il momento, si deve aspettare che la situazione migliori.
I dati sono allarmanti, non abbassiamo la guardia proprio adesso, potrebbe rendere vano lo sforzo che tutti, nessuno escluso, stiamo facendo con grande sacrifici.
In fondo abbiamo tante possibilità affinché non ci manchi nulla pur rimanendo nelle nostre case con diverse opportunità di consegne a domicilio.

Ci sono azioni desiderate che possono sembrare fattibili, ma si rischia di far passare il messaggio sbagliato che la situazione stia migliorando. Non è così e non è il momento per allentare la presa. Dobbiamo rimanere ancora in questo contesto NECESSARIO per la nostra salute, quella dei nostri anziani, dei nostri figli e dei nostri concittadini.
Non è ancora ora di abbassare le misure di contenimento del virus, gli ospedali sono ancora troppo pieni e gli operatori stremati. Le persone continuano a morire.

Maria Ferlisi,
capogruppo consiliare PD