Quantcast

Le vostre storie: “La mia vita in isolamento” by Valentina

Gli alunni della classe quinta della Scuola Primaria di Tonco hanno svolto un tema dal titolo "La mia vita in isolamento" e vogliono condividere con noi e con voi i loro pensieri, pensando al futuro.

Nelle vacanze di Carnevale ho scoperto che giovedì e venerdì non saremmo andati a scuola per colpa di un virus chiamato Covid – 19. Quando ho saputo che dovevamo rimanere a casa per altre due o tre settimane in più ho capito che non sarebbe stato facile. All’inizio di marzo, quando cominciò l’isolamento, le mie giornate cambiarono e iniziai a sentirmi come un gatto in gabbia. Non potevo giocare con le mie amiche e tanto meno accompagnare i miei genitori a fare la spesa come facevo sempre.

La mattina, quando mi sveglio mi lavo e poi vado in cucina a fare colazione. Di solito faccio i compiti e dopo pranzo si fa sempre qualcosa di diverso. Ad esempio ho aiutato a vangare la terra per fare un piccolo orto, abbiamo creato un pollaio per le nostre future galline; ho fatto giardinaggio con la mamma e gare di aeroplani dal balcone per vedere chi lanciava più lontano.

Io non vedo l’ora che finisca questa quarantena per rivedere mio nonno, mia zia, i miei cugini, mia nonna , i miei amici e le mie maestre. Adesso ci sono le videolezioni ed è un po’ complicato; però sono sicura che ce la faremo.
Quando torneremo a scuola stringerò in un immenso abbraccio le mie amiche e le maestre e mi iscriverò alle lezioni di violino.

Valentina