Quantcast

Le Rubriche di ATNews - Speciale 118 Sindaci

Speciale 118 Sindaci: intervista a Cristina Enrica Patelli, Sindaco di Penango

118 Sindaci: incontriamo Cristina Enrica Patelli, Sindaco di Penango.

Da bambina aveva mai immaginato di diventare sindaco?

Assolutamente no.

Come è nata la Sua candidatura a sindaco?

Per colpa dell’assessore Imarisio che mi ha invitato a cena e mi ha convinta che era arrivato il tempo per Penango, di affidarsi, per la prima volta, a una donna.

(Poi, una volta eletta, ho fatto anche di più: ho nominato un’altra donna come vicesindaco, la signora Faccaro., e questo punto l’assessore Imarisio si è trovato da solo, in giunta, a rappresentare i maschietti).

Aveva già qualche esperienza di tipo amministrativo o comunque nel settore pubblico?

Sì. Ero già stata dieci anni in consiglio comunale, come esponente della maggioranza del sindaco precedente.

Inoltre, come attività professionale, opero come consulente fiscale in un’ associazione del mondo dell’agricoltura in particolare, ma anche in tutto il mondo delle associazioni che hanno a che fare con il territorio.

Quale è stato il suo primo pensiero nel momento che ha capito di essere stato eletta?

Ho avuto due pensieri contemporaneamente:

Sono stata molto felice per il risultato raggiunto perché quando inizio qualche cosa, io mi ci butto dentro con tutto l’animo.

E subito la voglia di cominciare a lavorare fortemente insieme ai dipendenti e al gruppo che mi aveva sostenuto e che da quel momento in poi, mai avrebbe dovuto abbandonarmi.

Ha un sogno o un grande progetto (che potrebbe essere tutt’ora nel cassetto), che vorrebbe realizzare?

Vorrei fare di Penango un paese “vivo”. Non è che non lo sia già, abbiamo contato 16.000 presenze turistiche in un solo anno, abbiamo già ottime strutture ricettive, ma vorrei incrementare la “vivacità” del paese evidenziando la risorsa principale che abbiamo: il nostro territorio, che è costantemente valorizzato dal lavoro dei nostri agricoltori.

*************************************

Si ringrazia per il sostegno al Progetto 118 Sindaci

Il Progetto 118 Sindaci gode del Patrocinio della Provincia di Asti

e della Prefettura di Asti