Quantcast

Le Rubriche di ATNews - Comunicare la bellezza

Pillole di bellezza: la chiesetta della Madonna di San Biagio a Castelnuovo Belbo

In questo periodo difficile, dove è necessario stare a casa per uscirne prima possibile, superata l’emergenza sanitaria in corso, grazie alle tecnologie, alla condivisione e alla voglia di fare rete, si può viaggiare tra le nostre belle colline, almeno virtualmente, scoprendo posti nuovi da poter poi andare a scoprire dal vivo quando si tornerà alla normalità.

chiesetta madonna della neve castelnuovo belbo

Nel fare questo, ci aiuta Marilena Gaffoglio, guida turistica professionale, con un bed&breakfast in Monferrato, Bed&Tours Rooms Weddings Tours, a Castelnuovo Belbo, una struttura che gestisce da due anni, forte di un’esperienza che dura da 25 anni nella promozione turistica del Monferrato. E anche adesso che le sue camere sono vuote, in attesa di ricominciare, ha tirato fuori dal cassetto foto scattate negli anni nei luoghi più suggestivi e, arricchendole delle sue conoscenze da guida turistica, le pubblica sul suo profilo instagram @bedandtours . E, per chi non usa i social, Atnews propone con piacere le foto e i racconti di Marilena, per dare il nostro contributo nella diffusione della bellezza del nostro territorio, da anni anche nostra missione, che va oltre all’informazione.

chiesetta madonna della neve castelnuovo belbo

Le foto e il racconto di Marilena ci portano a Castelnuovo Belbo, alla Chiesetta della Madonna di San Biagio, “una piccola pieve campestre che in epoca medioevale fu la parrocchiale antica del borgo adiacente al cimitero. Nel corso degli anni la struttura ha subito numerose modifiche architettoniche, ma conserva ancora oggi i segni dell’impianto originale di stile romanico, tra cui l’abside. La struttura divenne dimora di diversi #eremiti grazie alla sua posizione isolata. Collocata su una collina dominante il paese in un parco verde con splendide piante fiorite di rosa in primavera è un ottimo itinerario trekking per i viaggiatori dello spirito tra natura, silenzio e meditazione. La chiesetta può essere anche una location romantica e bucolica per un matrimonio intimo e raccolto.”