Quantcast

Io ci metto la faccia ! Un viaggio con i Bio-agricoltori: Azienda Agricola Borgato Luciano video

Conclusa la prima serie di video narrazioni sul mondo del biologico della rubrica Il Bio secondo noi in collaborazione con la Cooperativa della Rava e della Fava, ecco che inizia una nuova serie che andrà a focalizzare una serie di aziende agricole storiche biologiche e biodinamiche.

La serie di video ha come titolo Io ci metto la faccia! Un viaggio con i nostri Bio-agricoltori.

L’orto con i gusti di una volta

Molti mi dicono: “risento i gusti di una volta, quelli dell’orto di mio padre”. Sono Luciano Borgato e per me l’agricoltura biologica è una scelta di vita, la mia vita.

Nel 1984, a Saonara, in provincia di Padova, fondo la mia azienda agricola, quando ancora di biologico quasi non si parlava…insomma posso essere considerato un pioniere. La mia è stata una scelta etica e ambientalista per fare una buona agricoltura che non inquinasse la terra. Quindi niente pesticidi e concimi chimici che contaminano il terreno e aumentano la quantità d’acqua nelle fibre della verdura.

Quello che mi sta più a cuore è rispettare i tempi naturali di crescita delle piante e la vitalità del suolo per preservare la qualità dei miei due ettari e mezzo che coltivo.

“Non volevo inquinare il terreno sul quale lavoravo e non volevo inquinare me stesso con pesticidi e concimi chimici”

Borgato Luciano, Titolare dell’Az. Agr. Borgato Luciano


Le mie primizie?
Di sicuro finocchi e coste d’argento, come quelle che coltivava mio padre!

Az. Agr. Borgato Luciano – Via Villamora, 9 – Saonara (PD)

COOPERATIVA DELLA RAVA E DELLA FAVA