“Insieme per la terapia intensiva dell’Ospedale di Asti”, l’iniziativa di solidarietà dei Club di servizio astigiani

Si moltiplicano le iniziative di raccolta fondi per acquistare nuove apparecchiature indispensabili per l’Ospedale Cardinal Massaia.

E’ partita ieri l’azione solidale concreta dei Club di servizio astigiani per contrastare il diffondersi del corona virus: Inner Wheel Club Asti, Lions Club Asti Host, Lions Club Moncalvo Aleramica, Rotary Club Asti, Lions Club Villanova d’Asti, Soroptimist Club Asti, Panathlon Club Asti, Zonta Club Asti, Lions Club Castelnuovo Don Bosco ed altri che si uniranno, hanno istituito un c/c bancario per donazioni destinate all’acquisto di alcune apparecchiature indispensabili ed oggi limitatissime per il reparto di Rianimazione dell’Ospedale Cardinal Massaia di Asti.
Si tratta di letti per rianimazione e terapia intensiva nonchè di apparecchiature per anestesia e rianimazione con funzionalità di ventilazione polmonare e monitoraggio parametri vitali: con 250.000 euro auspicabili si acquisterebbero 5 letti e svariate apparecchiature.

L’appello dei Club di servizio astigiani, che hanno raccolto le allarmate richieste del reparto di rianimazione di Asti, è rivolto a interventi economici non solo dei propri soci ma anche di tutti i cittadini che in questa nobile battaglia sociale potranno contribuire a sconfiggere prima possibile il virus che può aggredire non solo noi, i nostri cari, i nostri amici, il nostro bacino vitale ma il nostro futuro.

Per essere al servizio della solidarietà’ basta donare sul conto corrente intestato aComitato Interclub Services Provincia a di Asti presso la Banca di Asti filiale di corso Casale con IBAN IT50Q 060 8510 3180 000000 23050.Oppure attraverso il crowdfunding Gofundme.com: INSIEME per la terapia intensiva ospedale di Asti. Per la nostra comunità tutti insieme per salvare più vite possibili.
Attualmente, tramite il crowdfunding in sole 24 ore sono stati raccolti 15875 euro, ma mancano ancora i versamenti del conto corrente dedicato.