Quantcast

Coronavirus, a Tonco farmacia chiusa per quarantena, il Sindaco ribadisce: “State a casa!”

Il coronavirus, arrivato a Tonco qualche giorno fa, ha portato alla chiusura al pubblico della farmacia, dopo che il farmacista del paese è stato posto in quarantena, come lui stesso ha dichiarato sulla sua pagina Facebook, in seguito a positività in famiglia. L’attività comunque resta operativa telefonicamente e, grazie ad un accordo tra Comune e farmacie limitrofe, a Calliano, Castell’Alfero, Alfiano Natta e Montechiaro, i farmaci potranno essere consegnati a domicilio.

Nel frattempo, il Sindaco Cesare Fratini ha scritto una lettera rivolta ai compaesani in cui ribadisce che l’unico modo per contenere la diffusione del virus è quello di restare a casa. Niente passeggiate, niente corse, niente giri in bicicletta: si può uscire solo per strettissime necessità.

Il Sindaco, nella lettera che si può leggere di seguito, sottolinea che è in costante contatto con l’Asl e con le istituzioni e sta lavorando intensamente per recuperare e successivamente distribuire ai tonchesi le mascherine.

A nome di tutti, Fratini si fa interprete del pensiero di tutta la comunità locale, nell’essere vicino a tutte le persone che in questi giorni stanno combattendo con la malattia, con l’augurio di rimettersi presto.

“Siamo in particolare – si legge – vicini alle famiglie delle persone scomparse in questi giorni che, oltre al dolore, non possono neanche svolgere le funzioni religiose”.

lettera sindaco tonco