Corneliano d’Alba, il Sindaco: “Maggior consapevolezza e impegno nel rispetto delle regole”

Riceviamo e pubblichiamo.


“Carissimi Cornelianesi, nonostante la fatica dei primi giorni, sia nel divulgare che nel recepire le disposizioni del Governo, ora si nota anche nel nostro paese, una maggior consapevolezza ed impegno nel rispetto delle regole.

Gli avvisi in tal senso sono apparsi sul sito del Comune, sui social e, per chi non è abituato a questi strumenti, anche tramite avvisi vocali per le vie del paese; come Sindaco devo tutelare la salute pubblica ed ho il dovere di riprendere i comportamenti sbagliati e, anche se talvolta può sembrare che siano eccessivi, non è così perché il mio compito è di preservare il bene della popolazione. Il dovere di tutti noi come cittadini, invece, è quello di collaborare nel contrastare il diffondersi dell’epidemia, restando a casa. Gli ultimi dati a livello nazionale confermano che l’unica strada percorribile nella prevenzione e nel contrasto al Coronavirus è l’autoisolamento sociale, pertanto le uscite dovranno essere improntate esclusivamente ad urgenze sanitarie, di lavoro documentate e a spese indifferibili.

Le uscite con i cani, per i loro bisogni fisiologici, dovranno essere effettuate a poca distanza dall’abitazione e nel minor tempo possibile. E’ anche nostro dovere, come cittadini, comunicare immediatamente con il medico di base se emerge una sintomatologia coerente con il COVID-19, come è nostro dovere rimanere in quarantena se abbiamo avuto contatti a rischio. Essere positivi al COVID-19 non è né un disonore né una vergogna, la malattia può colpire chiunque, ma il senso civico ed il rispetto delle regole è ciò che consente di evitare il contagio per altre persone e di portare un intero paese in quarantena.
In questo momento risultano 4 Cornelianesi positivi al Coronavirus.

E’ toccando con mano le difficoltà di questi giorni che voglio fare un grande ringraziamento a tutti coloro che si stanno impegnando per gli altri: i medici e tutti gli operatori sanitari, la Direzione della nostra ASL, il Consorzio Socio Assistenziale, le Forze dell’Ordine, i Dipendenti comunali, l’Associazione Protezione Civile ed anche le famiglie e tutti i singoli Cornelianesi che si sono resi disponibili per sostenere persone in difficoltà ed il paese in questo momento critico.

Ricordo che, per gli anziani, gli ammalati e le persone in difficoltà, il Comune, in collaborazione con l’Associazione Protezione Civile, ha attivato un servizio per i farmaci e le spese a domicilio contattando i numeri 350 – 1348752 oppure 0173 – 619964. A Corneliano è molto vivo il “sentirsi paese” ed è su questo senso di coesione che dobbiamo agire, affinché possiamo riuscire a superare questo momento triste ed impegnativo: con la collaborazione di tutti ce la faremo.”

Il Sindaco
Alessandra Balbo