Quantcast

Calamandrana: rinviato il convegno “Noi e la Costituzione”

Il convegno intende inaugurare la mostra “Dalla Resistenza alla Costituzione” ospitata dallo scorso 23 febbraio nel Centro polifunzionale del comune

A seguito del perdurare dell’emergenza Covid-19 e delle relative misure di prevenzione stabilite dal Governo, il convegno Noi e la Costituzione è rinviato a data da destinarsi.


Avvrebbe dovuto svolgersi dal 23 febbraio scorso, il Comune di Calamandrana ospita, nel Centro polifunzionale, in via Stazione, 12, la mostra “Dalla Resistenza alla Costituzione”, nata dal desiderio delle associazioni Memoria Viva Canelli e Azione Cattolica di Acqui Terme di valorizzare il percorso che portò alla nascita della Repubblica Italiana e della Costituzione dal 2 giugno 1946 al 1 gennaio 1948.

Data la difficoltà, per i provvedimenti legati alla diffusione del Covid -19, di inaugurare e aprire al pubblico la mostra, il Comune di Calamandrana, in collaborazione con l’Unitre Nizza-Canelli, organizza per domenica 8 marzo, alle  15.30 un convegno dal titolo “Noi e la Costituzione”, allo scopo di approfondire alcune tematiche affrontate nel percorso della mostra. Interverranno come relatori: il professor Vittorio Rapetti, che, in qualità di curatore della mostra, presenterà i motivi che l’hanno ispirata e le linee guida scelte per la sua realizzazione, il dottor Massimo Fiorio, più volte Parlamentare, il cui intervento sarà incentrato sull’attualità dei principi costituzionali, e la dottoressa Lucilla Conte, costituzionalista dell’Università del Piemonte Orientale, che tratterà del tema “Donne e Costituzione”.