Quantcast

Studenti astigiani affascinati dal racconto dell’epica missione del Generale Cosma Manera fotogallery

Quest’anno ricorre il 100° anniversario del compimento dell’epica missione con cui il Generale Cosma Manera ha riportato in Patria oltre 10.000 italiani delle terre irredente che erano prigionieri in Russia.

Il racconto di questa epica impresa ha affascinato gli studenti provenienti dagli I.I.S. PENNA, ALFIERI – Liceo Classico, Istituto Professionale “Sella” e Liceo Artistico-, GIOBERT e I.C. di Castelnuovo Don Bosco, Cocconato e Montiglio M.to, che questa mattina, mercoledì 5 febbraio, hanno riempito in ogni ordine di posto l’Aula Magna del polo universitario UniASTISS di Asti per la conferenza sul generale astigiano.

Alla presenza del Comandante della Legione Carabinieri Piemonte Valle d’Aosta, Generale di Brigata Aldo Iacobelli, delle massime Autorità civili e militari della Provincia di Asti,  ad illustrare il contesto storico, la figura, l’impresa e la modernità del Gen. Manera sono stati  il Professor Roberto Guarasci, Professore Ordinario presso l’Università della Calabria e il Professor  Marco Pavese, Professore Ordinario presso l’Università degli studi di Genova.

Dopo gli interventi delle autorità e prima dell’intervento dei due prestigiosi ospiti il Dott. Leonardo Filippone, Dirigente U.S.T. di Asti-Alessandria, ha presentato il concorso riservato alle scuole sul Generale Cosma Manera (che dettaglieremo meglio nei prossimi giorni), mentre a chiudere la conferenza è stato il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Asti, promotore della riuscita iniziativa, con un intervento sulla modernità della figura del Gen. Manera e il ruolo dell’Arma in Italia e nella scena globale.

Per il dettaglio sulla missione di Cosma Manera clicca QUI