Quantcast

Asti, il console cinese ringrazia il sindaco Rasero e cita Il Trono di spade: “Questo inverno, pur freddo, passerà”

Il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, in una lettera indirizzata al Console generale cinese di Milano, Song Xuefeng, ha espresso la solidarietà riguardo alla recente epidemia di corona virus che ha colpito il paese asiatico-.

“In questo momento di particolare difficoltà e dolore che ha colpito la Cina, e in particolare la città di Wuhan, desidero esprimere la mia vicinanza e la solidarietà della città che amministro – si legge nella missiva – sono certo che la popolazione cinese saprà affrontare questa delicata situazione con coraggio e determinazione e che presto tornerà alla normalità”.

Solidarietà che è stata apprezzata dal Consolato generale. “Il Governo cinese mette al primo posto l’incolumità e la salute delle persone e considera la prevenzione e il controllo dell’epidemia come priorità assoluta del momento”.
Il Consolato ricorda come l’OMS, pur mettendo in guardia dall’epidemia, ha apprezzato le forti misure messe in campo dalla Cina per contenere l’epidemia e non raccomanda restrizioni ai viaggi e ai commerci in Cina. E, con la piena fiducia di avere tutte le abilità per poter vincere questa lotta contro il virus, il Console conclude con un epilogo in pieno stile “Game of Thrones”:“Questo inverno, pur freddo, passerà”.