Quantcast

“La chimica per la sostenibilità dell’ambiente:alleata, non nemica”: Ufficiale l’accordo tra l’Istituto Artom e BASF Italia

Si è svolta, oggi 18 Gennaio, all’Istituto “Alessandro Artom” la conferenza stampa di ufficializzazione dell’accordo del progetto “La chimica per la sostenibilità dell’ambiente: alleata, non nemica!” per l’indirizzo di studi “Chimica, materiali e biotecnologie” per la sede di Asti nell’ambito del piano triennale dell’offerta formativa.

Basf italia artom asti

Il Dirigente Scolastico, Franco Calcagno ha tenuto a sottolineare la sensibilizzazione degli studenti sull’importanza di collaborazioni con aziende specializzate in un contesto di sviluppo coerente ad attività dell’ambiente.

Gli studenti a cui verrà destinato il progetto saranno quelli meritevoli, sia per i risultati scolastici sia per i comportamenti che dovranno essere maturi e responsabili.
E’ intervenuta successivamente, per BASF Italia, la “Human Resources Manager” Claudia Modonese, la quale ha spiegato di come, per le classi dalla 1^ alla 4^, verranno forniti corsi online di perfezionamento della lingua inglese. La stessa BASF Italia SPA riconoscerà all’Artom l’importo di 500 euro per lo studente più meritevole di ciascun anno.

Per le classi 5^, sarà finaziata una borsa di studio, con BASF Italia SPA che provvederà alla cifra di 1000 euro all’Istituto.

Lo studente più meritevole sarà colui il quale avrà ottenuto il punteggio più alto sommando i voti di ciascuna materia di studio e moltiplicando il risultato ottenuto per il voto di comportamento, con gli studenti aventi un voto di “condotta” inferiore a 8 che saranno esentati.

Nella possibilità di un punteggio di parità, BASF riconoscerà alla scuola “Artom” ulteriori importi (500 euro o 1000), per far si che vengati premiati gli studenti con ugual successo.

Alla fine della conferenza è stata firmata l’intesa tra Franco Calcagno e Claudia Modonese per i prossimi tre anni.

Basf italia artom asti