Quantcast

Grande partecipazione all’Artom per il convegno “La scuola al centro della prevenzione contro il cyberbullismo”

Aula magna dell’Istituto Artom di Asti gremita oggi pomeriggio, giovedì 31 gennaio per il convegno “La scuola al centro della prevenzione contro il cyberbullismo”.

Un tema sempre più di attualità e molto delicato che, come è emerso dagli interventi dei vari relatori, è fondamentale conoscere per poterlo affrontare, ma soprattutto prevenire.

Ad aprire il convegno è stato il saluto del padrone di casa, il dirigente scolastico Franco Calcagno; a seguire l’intervento della Professoressa Stella Perrone, Dirigente Scolastico dell’Istituto Alfieri di Asti, che ha presentato le attività della Scuola per la prevenzione del cyberbullismo.

Convegno cyberbullismo artom

Prima degli interventi dei tre relatori, il vicario della Questura di Asti, Vittoria Rissone, e il comandante provinciale dei Carabinieri, Tenente Colonnello Pierantonio Breda, hanno portato il loro saluto con importanti riflessioni sul cyberbullismo e sull’impegno delle forze dell’ordine per combatterlo, ma soprattutto prevenirlo.

Spazio poi agli interventi sui rischi ed i pericoli di internet, la Responsabilità Civile e Penale e come e a chi chiedere aiuto da parte del Dott. Claudio Turetta, Vice Sovraintendente della Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Asti e del Tenente Roberto Iandiorio, Comandante del NORM della Compagnia Carabinieri di Asti, che ha aperto mostrando un toccante video dedicato ad una ragazza vittima di bullismo che si è tolta la vita a soli quattordici anni.

A chiudere l’interessante intervento sul tema “Disposizioni a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto del Cyberbullismo, aspetti normativi ed applicazione nel mondo della Scuola, della Dott.ssa Elena Ferrara – Consulente USR Regione Piemonte, già Senatrice della Repubblica Italiana, prima firmataria e promotrice della Legge 29 maggio 2017 n. 71.

Convegno cyberbullismo artom