Quantcast

Asti, la Polizia Municipale festeggia il patrono San Sebastiano e fa il bilancio del 2019

Questa mattina, lunedì 20 gennaio, la Polizia Municipale di Asti ha festeggiato il Santo Patrono San Sebastiano.

Come è ormai consuetudine prima della celebrazione della Santa Messa nella Chiesa di San Secondo, si è tenuta la conferenza stampa per presentare il bilancio dell’attività dell’anno appena concluso.

Ad aprire la conferenza il sindaco di Asti, Maurizio Rasero, che ha ringraziato pubblicamente tutto il personale della Polizia Municipale per il grande lavoro svolto e l’impegno messo in campo nel farlo. Prima di cedere la parola all’assessore Bona, Rasero ha sottolineato come Asti sia l’unico capoluogo di provincia del Piemonte, se si esclude Torino, dove si sia riusciti a mantenere la pattuglia notturna della Municipale.

Concetto ripreso dall’assessore Marco Bona che, oltre a rinnovare i ringraziamenti, ha ribadito che per poter continuare a garantire questo servizio è necessario sia integrare l’organico con nuove assunzioni, sia rinnovare il parco macchine. Proprio per rinnovare il parco macchine si continuerà a lavorare per rendere la spesa più efficiente, con l’utilizzare del sistema di noleggio a lunga durata, così come l’invio delle sanzioni via Pec potrebbe portare a fine anno ad un risparmio di 60/70mila euro.

Ha poi preso la parola il comandante Riccardo Saracco che ha evidenziato le varie attività svolte del Corpo di Polizia Municipale, tra cui anche un arresto, in particolare le pattuglie esterne in zone critiche, i tanti posti di blocco in Via Guerra, i controlli delle case popolari insieme ai servizi sociali del comune e i tanti servizi (37) congiunti effettuati con le altre forze di Polizia dello Stato, in chiave preventiva contro lo spaccio di droga.

Sempre in ambito dei controlli antidroga nel 2019 sono stati effettuati 60 servizi con 122 persone, alcune anche in borghese,  presso 4 Istituti scolastici astigiani nell’ambito del progetto Scuole Sicure finanziato dal Ministero dell’Interno. Sensibilmente aumentato anche il numero di veicoli controllati su strada con diverse sanzioni elevate per parcheggi irregolari nei posti per disabili (689), sulle striscie (898), 455 per revisione scaduta e 178 per mancanza di assicurazione.

L’organico effettivo del Corpo di Polizia Municipale è di 72 unità, di cui 25 donne, suddivisi tra un Comandante, 7 Ufficiali, un Sottufficiale e 62 Agenti. Attualmente un Agente è distaccato presso la procura della Repubblica, un Ufficiale e un Agente sono distaccati presso l’Ufficio di Vigilanza Urbanistica. Sono inoltre in servizio presso il Corpo di PM altre 3 persone inquadrate in ruoli tecnico/amministrativi.

Di seguito una sintesi dei dati dell’attività del Corpo di Polizia Municipale di Asti nel 2019.

Attività Polizia Municipale 2020 Asti

Patrono San Sebastiano polizia municipale 2020
Patrono San Sebastiano polizia municipale 2020
Patrono San Sebastiano polizia municipale 2020
Patrono San Sebastiano polizia municipale 2020
Patrono San Sebastiano polizia municipale 2020
Patrono San Sebastiano polizia municipale 2020
Patrono San Sebastiano polizia municipale 2020