Sottoscritto in Prefettura ad Asti il protocollo per il controllo di vicinato con Agliano Terme e Castel Rocchero

Nella mattinata di oggi, giovedì 12 dicembre, presso la Prefettura di Asti, si è tenuto il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, durante il quale il Prefetto ha sottoscritto con il Sindaco del Comune di Agliano Terme, Marco Biglia, e il Sindaco del Comune di Castel Rocchero, Luigi Iuppa, un “Protocollo di intesa per il controllo di vicinato”.

Salgono così a 25 i Comuni della Provincia che hanno adottato il “Controllo del Vicinato”; quale modello concreto di sicurezza integrata e partecipata che valorizza la collaborazione tra Forze di Polizia e cittadini, questi ultimi chiamati a segnalare ogni fatto o circostanza anomala nell’ottica della prevenzione dei reati.

Il progetto, in particolare, prevede che i cittadini, riuniti in gruppi, svolgano attività di mera osservazione riguardo a fatti e circostanze che accadono nella propria zona di residenza (ad esempio, passaggi ritenuti sospetti di macchine o di persone, allarmi, rumori, ecc….) e segnalino ai coordinatori dei gruppi, preventivamente individuati dal comune e appositamente formati, informazioni di interesse per l’eventuale attivazione delle Forze di Polizia.