Lettere al direttore

“Si chiude un altro anno dedicato al territorio”: gli auguri della Cooperativa della Rava e della Fava

Riceviamo e pubblichiamo

“Mai come in quest’anno che sta per concludersi si sono levate da tutto il pianeta voci di protesta e grida di dolore per nostra Madre Terra e temi come il cambiamento climatico sono sempre più nella coscienza collettiva.

Denunce sul crescente degrado ambientale  e proposte alternative per un nuovo modello economico e di sviluppo  sono nel DNA della nostra cooperativa e che trenta e spingi anni fa apparivano stravaganti  o pionieristiche.

E anche nel 2019 abbiamo continuato con forza a fare ciò che dal 1986  anno per anno abbiamo fatto : sostegno all’agricoltura biologica, sviluppo del commercio equo e solidale, promozione della finanza etica, condivisione di  progetti sociali. Pensare globalmente ed agire localmente non è mai stato solo uno slogan; per noi significa quotidianità che si esprime in un unico modo: Territorio.

Naturasì ed Altromercato  – le insegne dei nostri due punti vendita –  non sono semplici marchi commerciali ma sono organizzazioni con un respiro culturale che si radica nei territori grazie ai negozi e alle botteghe locali. I punti vendita non sono solo luoghi  commerciali ma sono spazi di educazione permanente al consumo consapevole.

L’altra economia l’abbiamo sempre proposta e costruita sul nostro territorio facendo rete con molte realtà.

Il  2019 ha visto la nascita del movimento Asti Cambia sulla mobilità sostenibile con cui abbiamo immediatamente condiviso le diverse azioni messe in campo. Una nuova preziosa  collaborazione avviata è stata con il Centro Diurno di Santo Spirito attraverso i laboratori artigianali di bigiotteria e serigrafia.

Il forte impegno per lo sviluppo dell’agricoltura biologica a livello locale  ha avviato il progetto di cascine in campagna Naturasì concretizzandosi a dicembre con l’apertura della prima a San Damiano d’Asti diventando polo per la  ristorazione bio e relativa formazione professionale. Progetto che s’innesta in un paese con cui collaboriamo da anni attraverso il gruppo di commercio equo e solidale che gestisce anche uno spaccio di vendita.

E per rimanere in provincia il 2019 ha consolidato il rapporto con il Comune di Viarigi attraverso SaltinPiazza  e con Chapitombolo Academy a Monale.

Ad Asti sono proseguite le collaborazioni con Chapitombolo Asti  e con l’oasi WWF di Villa Paolina.
Sempre più collaudato  il progetto Solidale Locale con il Co.AL.A.  organizzazione ombrello delle cooperative di agricoltura sociale del nostro territorio.

E  sempre più capillare è stato l’impegno con le scuole ed i centri estivi  attraverso il progetto di educazione al consumo critico e responsabile che ha visto il coinvolgimento di centinaia di bambini e ragazzi attraverso il concorso natalizio, i laboratori pratici, le colazioni  bio-solidali, la mostra sui presepi.

Anche quest’anno è stata attiva la promozione delle produzioni di eccellenza del circuito Libera Terra coltivate su terreni confiscati alle mafie a cui abbiamo sempre fatto vetrina fin dal suo gnascere.

Il  2019 lo ricorderemo per una grandiosa  sesta edizione di Asti Ben Essere per la prima volta nella nuova location del Cortile dello storico Palazzo del Michelerio con il coinvolgimento di decine di associazioni, circoli, singoli.

Un anno intenso con una particolare attenzione alle nostre filiere ed ai nostri produttori: decine di  degustazioni, incontri, laboratori.

Nell’augurare un Buon Natale  ed un grazie di cuore a tutti coloro che hanno collaborato e partecipato alle nostre attività possiamo anticiparvi che stiamo già lavorando ai tantissimi progetti per l’anno che verrà: avremo bisogno della partecipazione e del sostegno di chi crede che un altro mondo sia possibile.

Auguri!”

COOPERATIVA DELLA RAVA E DELLA FAVA

AUGURI NATALE 2019 – ANNO 2020