Serata degli Auguri con il Rotary Club Canelli-Nizza Monferrato

Serata scoppiettante quella organizzata venerdì scorso dal Rotary Club Canelli-Nizza Monferrato nel salone del ristorante “Il Cascinale Nuovo”.

Non si è trattato della solita conviviale degli “Auguri di Natale stellati” tra i soci del Club ma una vera e propria festa dell’amicizia coronata con la cerimonia d’ingresso di un nuovo socio, Marco Dotta di Monastero Bormida promotore finanziario Banca Reale, per l’occasione “spillato” dal Past Presidente del Club Luigi Ricci, con il presidente Federico Braggio.

Al termine del menù natalizio ricco di tradizione e innovazione preparato dallo chef stellato Walter Ferretto e dai suoi assistenti, innaffiato con i vini “proposti” dei soci-vinicoltori Michele Chiarlo, Bersano e Massimo Bo, servito in sala dallo staff dell’impeccabile direttore Roberto Ferreto, il consueto brindisi di Buone Feste.

La serata è proseguita con balli e canti che hanno coinvolto tutti i presenti e prima della conclusione, il “dono natalizio” offerto dal presidente Braggio e da sua moglie Cinzia (un pellegrinaggio a Lourdes per un volontario accompagnatore con l’Oftal di Acqui Terme, Opera Federativa Traporto Ammalati Lourdes). In regalo anche il calendario 2020 che riassume in 180 fotografie l’attività svolta dall’Oftal, offerto da Giorgio Colletti, socio, consigliere del Direttivo del Club e componente della Sottocommissione Economia e Società del Distretto Rotary 2032.

[Nella foto: lo chef stellato Walter Ferretto, il presidente del R.C. Canelli-Nizza Federico Braggio, il nuovo socio Marco Dotta, e il Past President Luigi Ricci]