Controlli in borghese della Polizia Municipale, tre le persone allontanate da Asti

Questa mattina nell’ambito dei servizi predisposti per l’applicazione del cosiddetto Daspo urbano la Polizia Municipale ha effettuato uno specifico intervento nel centro della città.

L’operazione ha avuto inizio verso le 12, con l’osservazione, da parte di personale in borghese, in corso Alfieri ZTL nei pressi di via al Teatro di tre soggetti, poi risultati di nazionalità rumena.

Venivano allertate le pattuglie di supporto per i controlli del caso. Uno dei tre è stato sanzionato per “questua molesta” con notifica di ordine di allontanamento, l’uomo infatti chiedeva denaro con insistenza cercando di trattenere i passanti, mentre gli altri due entravano senza giustificato motivo nelle scale dei palazzi.

Da un controllo presso la Questura emergeva che un secondo soggetto aveva un ordine di allontanamento dallo Stato Italiano entro il 30 novembre, disposto dal Prefetto di Torino, mentre il terzo aveva un precedente per invasione di proprietà privata.

Non essendoci presupposti per ulteriori atti, tutti sono stati identificati e si sono poi diretti, autonomamente, verso la stazione ferroviaria intenzionati a lasciare la città.