Ad Asti arriva il calcio per ragazzi e ragazze diversamente abili

  1. Si è tenuta oggi, presso la Sala consigliare del Comune di Asti, la presentazione della nuova scuola calcio indirizzata a ragazzi e ragazze con disabilità fisico-motorie e cognitive.

Presenti il Sindaco Maurizio Rasero, l’assessore allo sport Bovino e il presidente della società A.S.D. Sport Italy Francesco Di Martino.

È quest’ultimo a prendere subito la parola: “Il principale ringraziamento va all’amministrazione per la possibilità e ad Agathon per la partership.

Oggi nasce questa nuova opportunità che sarà operativa dal 7 dicembre con una fase di open day sul campo; a partire da gennaio, invece, inizieranno gli allenamenti.”

Per me questo era un mondo sconosciuto – continua Di Martino- ho avuto modo di scoprirlo a Torino dove sono entrato in contatto con la società a cui saremo affiliati: gli Insuperabili.

La sfida l’abbiamo lanciata con un motto: “cresciamo insieme”.

Abbiamo bisogno di crescere e soprattutto di creare una comunità che ci sostenga, per poter costruire un salvadanaio da usare sempre ed esclusivamente per questi ragazzi.

Abbiamo inoltre dato vita ad una partnership con l’università di Asti che potrà proporre ai laureandi del SUISM il tirocinio nella nostra società.”

Al termine dell’intervento Rasero ha concluso: “Non posso far altro che ringraziarvi a nome della comunità, perché vi siete dimostrati una società composta da persone serie che hanno riqualificato un impianto (in via Gerbi n.d.r.) che ormai si trovava in uno stato di degrado.

Se poi a tutto questo si aggiunge questo progetto penso che la vostra società possa essere definita un fiore all’occhiello del mondo dello sport astigiano. L’obiettivo è ambizioso ma vi auguro con tutto il cuore di raggiungerlo.”

Appuntamento dunque al 7 dicembre, al Campo Lega di via Gerbi, 20 per l’open day.