Un treno speciale da Asti per la manifestazione della Lega a Roma del 19 ottobre

Sabato 19 ottobre, per la partecipazione alla manifestazione di Roma con Matteo Salvini in Piazza San Giovanni, dal Piemonte sono previsti due treni speciali (ultimi posti disponibili), e pullman da tutte le province.

Sabato 19 ottobre tutti a Roma, al fianco del Segretario Federale Matteo Salvini, per dire forte e chiaro a questo Governo che gli italiani che non si arrendono sono la maggioranza, e chiedono a gran voce di poter votare, e scegliere chi deve guidare il Paese.” – commenta così Lega Piemonte.

In poche settimane – spiega una nota stampa – il governo 5 Stelle Pd è riuscito a far riprendere con progressione geometrica gli sbarchi di clandestini (lo dicono i numeri), e minaccia con la nuova Finanziaria di cancellare quota 100, di bloccare l’applicazione della flat tax e di aumentare l’Iva, oltretutto in maniera camuffata, parlando di ‘rimodulare’.  Poi c’è lo spettro dell’eliminazione del denaro contante: un enorme favore alle banche e alle società finanziarie, un handicap per tanti anziani, un salasso aggiuntivo e letale per le piccole attività commerciali e nei servizi che già faticano a sopravvivere.

Occorre opporsi a tutto questo, e fare sentire forte e chiara la voce del popolo italiano, che dice no a Governi di Palazzo, non scelti dalle urne.”

L’appuntamento è a Piazza San Giovanni, nel cuore della capitale, per le ore 15, e la Lega Piemonte, guidata dal suo Segretario, l’on. Riccardo Molinari, sarà presente in grandi forze.

Da Torino partiranno per Roma due treni speciali su cui sono disponibili gli ultimi posti: un treno farà fermate ad Asti e Alessandria, e raggiungerà la capitale via Genova. L’altro treno fermerà a Chivasso, Vercelli, Novara, e arriverà a Roma via Milano.

Numerosi pullman sono in allestimento in tutte le province del Piemonte.

Per informazioni e prenotazioni contattare le sezioni della Lega sul proprio territorio, o direttamente il numero 331 2777475.