Quantcast

Tutto esaurito a Valfenera per la Spoon River del Teatro degli Acerbi

Domenica 13 ottobre a Valfenera nel suggestivo cimitero è stato rappresentato “Dormono…sulle colline” del Teatro degli Acerbi e Pietro Giovannini, spettacolo itinerante di poesia e musica tra le lapidi di un cimitero di campagna, con le immortali musiche e canzoni di Fabrizio De André e le poesie di Edgar Lee Masters.

E’ senz’altro una delle creazioni artistiche che più ha attirato l’attenzione e il consenso dall’estate da parte del pubblico, degli abitanti dei paesi, degli addetti ai lavori e frutto di un percorso ventennale della compagnia sul territorio ed a livello nazionale.

Anche questa volta c’è stato il tutto esaurito in tutti gli orari, con oltre centosettanta spettatori e ulteriori richieste che non si è potuto esaudire.

Ben quattro le rappresentazioni, dal mattino alla notte, percorse dal pubblico in un silenzio lieve, con un lungo emozionato applauso al termine per gli interpreti.

Gli spettacoli sono stati introdotti dal sindaco Paolo Lanfranco, che ha tratteggiato la storia del Cimitero di Valfenera, del 1902, ricca di storia e storie che si incrociano con quella d’Italia e delle grandi guerre del secolo scorso e con all’interno monumenti e tombe storiche di persone e personaggi del luogo, che raccontano la vita di quella comunità.

Lo spettacolo rientrava nella rassegna “Terre di racconti” che è sostenuta dalla Regione Piemonte ed è diretta da Massimo Barbero per l’Archivio Teatralità Popolare di casa degli alfieri.

Prossimo appuntamento con la rassegna “Terre di Racconti”: domenica pomeriggio 20 ottobre alle 16 a Cisterna d’Asti, nel Museo Arti e Mestieri di un Tempo (in collaborazione con Ecomuseo delle Rocche del Roero) con lo spettacolo “Soldato mulo va alla Guerra” con Massimo Barbero, testo e regia di Patrizia Camatel.

A seguire la presentazione del libro “E’ la guerra. Diario maggio-agosto 1915” di Angelo Gatti – editrice il Mulino con Nicoletta Fasano, a cura dell’Istituto per la Storia della Resistenza della Provincia di Asti .