Quantcast

Grande successo per la Fiera “Vendemmiando il Ruchè” di Castagnole Monferrato fotogallery

Domenica 6 ottobre, a Castagnole Monferrato, si è tenuta la Fiera “Vendemmiando il Ruchè”, una delle 21 Fiere Storiche del Circuito “Ritorno alla Fiera” organizzato dalla Strada del Vino Monferrato con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.

Quest’anno giunta alla 45 edizione, ha ottenuto una grandissima partecipazione di pubblico, accogliendo i visitatori con tante bancarelle di prodotti tipici locali con protagonista assoluto il Ruchè, il vino autoctono di Castagnole Monferrato.

La Fiera si è aperta al mattino con la sfilata dei trattori d’epoca e i saluti del Presidente della Pro Loco Piero Cordera, del Sindaco Francesco Marengo e del Questore di Asti Alessandra Faranda Cordella per poi dare inizio al Concerto della Banda Sinfonica di Vinovo, ospite da anni della manifestazione.

Fiera del Ruchè e del Tartufo, Castagnole Monferrato (AT).

La giornata è stata animata da moltissimi eventi, tre mostre tra cui il Premio “Profumo di Ruchè” che ha coinvolto anche i ragazzi delle scuole primarie e secondarie dei paesi limitrofi, visite alla chiesetta con gli affreschi del ‘700 in restauro, show cooking, intrattenimenti per bambini con pagliacci e asinelli, la passeggiata tra i vigneti del Ruchè, la tappa teatrale “Pinin e le masche” a cura del Teatro degli Acerbi, la tradizionale Battitura del Granoturco con mezzi d’epoca, accompagnata dalle letture di Elena Romano tratte da racconti di Luciano Nattino per poi finire nel tardo pomeriggio con una bella e grande polentata andata letteralmente a ruba. Momento canoro anche con il grande  tenore Enrico Iviglia e la presentazione del suo libro “Ad Alta Voce”.

Un piccolo paese nel basso Monferrato con un grande cuore come dice un cartello all’ingresso del paese: “Se a Castagnole qualcuno vi offre il Ruchè è perché ha piacere di voi” e lì si dispensa ospitalità e amicizia.