Quantcast

Dà fuoco ad un cassonetto in centro a Canelli, individuato e denunciato dai Carabinieri

La scorsa settimana, la sera del 17 ottobre, a Canelli, ignoti avevano appiccato un incendio con del liquido infiammabile ad un cassonetto che si trovava nel centro cittadino in corso Libertà.

L’intenso odore propagatosi e il fumo avevano attirato l’attenzione di alcuni cittadini, che si erano prodigati per spegnere le fiamme, che avevano distrutto completamente il contenitore deputato alla raccolta differenziata della carta e dell’organico, prima che potessero propagarsi ai palazzi vicini o alle macchine parcheggiate in zona.

Nella prima mattinata odierna, i Carabinieri della Compagnia di Canelli, attraverso l’analisi del sistema di videosorveglianza installato in quell’area, hanno individuato l’autore, un 76enne canellese con precedenti di polizia per abusi edilizi, che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Asti per il reato di danneggiamento a seguito di incendio.

Sono in corso approfondimenti investigativi per risalire al movente di tale comportamento e se vi siano stati altri analoghi episodi in provincia.