Quantcast

Asti, i Kora Beat chiudono la rassegna Noix de Kola Off

Chiusura del cartellone ‘Noix de kola off’, sabato 26 ottobre al Diavolo Rosso il concerto dei Kora Beat, band nata a Torino nel 2011 dall’incontro di suoni contemporanei africani con il ritmo del jazz e del funk.

Dopo le due serate allo Spazio Kor, con la proiezione di due lungometraggi aventi come tema l’accoglienza dei migranti, l’associazione astigiana Noix de Kola, impegnata da anni nella promozione del dialogo interculturale, nell’abbattimento di pregiudizi, nella difesa della diversità in tutte le sue forme, propone una serata musicale.

La Kora è un tipo di arpa che ha origini nell’Africa Ovest e viene suonata principalmente nella musica tradizionale.

Il gruppo è costituito da Cheikh Fall, Gianni Denitto, Andrea di Marco, Badara Dieng e Samba Fall.
Cheikh Fall, leader senegalese del gruppo e voce dei Kora Beat, è molto legato alle tradizioni artistiche e religiose africane, le quali risultano un fondamentale punto di partenza per sperimentare altri mondi, musicali e non.

Anche la musica dei Kora Beat è un mezzo per diffondere un tipo di narrazione che incoraggia alla fiducia e alla speranza, in cui viaggi disperati, dolori e tragedie possono incanalarsi in nuovi cammini e direzioni che fanno intravedere la luce.

La serata avrà anche lo scopo di raccogliere fondi per sostenere l’attività dell’associazione, che tra pochi giorni inizierà i corsi d’italiano rivolti agli stranieri adulti.