Asti, si spacciavano per agenti e perquisivano borsette: fermati dalla Polizia municipale

Più informazioni su

Sabato sera movimentato per due giovani.

Un uomo guatemalteco e la sua complice italiana, entrambi sulla trentina, sabato scorso intorno alle 22,30 in piazza Roma si spacciavano per agenti di polizia e con la scusa fermavano persone e perquisivano borse e borsette.

Una ragazza insospettita dagli strani modi di fare della coppia avvertiva una pattuglia della Polizia municipale poco distante che riusciva ad intercettare e bloccare i due malviventi in via Mameli.

I due, condotti dai Carabinieri, sono stati perquisiti (l’uomo era in possesso di due coltelli a serramanico) e denunciati all’autorità giudiziaria in concorso per sostituzione di persona e possesso di armi atte ad offendere.

 

Più informazioni su