Asti, il Sindaco Rasero risponde alla minoranza sul Piano Urbano del Traffico

Riceviamo e pubblichiamo.


“Ai Consiglieri Comunali: Massimo Cerruti, Maria Ferlisi, Mario Malandrone, Angela Motta, Giuseppe Passarino e Angela Quaglia

In relazione alla vostra nota odierna prot. n. 104444, ricordo che questa Amministrazione non intende affrettare i tempi della predisposizione del piano urbano del traffico, tanto che i lavori finora svolti hanno sempre avuto come obiettivo primario il confronto e la condivisione, non solo con gli amministratori, ma anche con la cittadinanza proprio perché si tratta di un importante progetto per la città.

Sinceramente, ancora una volta, non capisco per quale ragione il modo da voi usato per rivolgersi al sottoscritto sia poco piacevole e dimostri una chiusura nei miei confronti, cito dalla vostra nota: “L’irritualità dello svolgimento delle riunioni, con la relazione del consulente dell ‘ASP espressa soltanto nella seconda serata, ha fatto si che le osservazioni dei consiglieri siano state limitate e parziali. Non tutti i consiglieri presenti si sono espressi e la mancanza di un reale e franco confronto tra la Sua posizione e quella dei consiglieri ha di fatto impedito che si arrivasse ad una conclusione dei lavori. La seconda riunione ( quella del venerdì) è terminata verso le 21 per manifesta mancanza di partecipazione: molti consisdieri i soprattutto di maggioranza) erano già usciti senza aver avuto il tempo _di far conoscere il loro pensiero. Per questo abbiamo chiesto che venisse convocata ancora una riunione conclusiva ma la risposta è stata negativa. Ora non vorremmo che questa consultazione , fatta di due brevi incontri su un tema che cambierà l’aspetto della città per i prossimi anni, venisse da Lei considerata una esaustiva forma democratica di consultazione!”

Ricordo infatti che mi sono sempre reso disponibile al confronto diretto e partecipato in merito alle problematiche che riguardano la nostra città e, a tal proposito, vi comunico che venerdì 18 ottobre 2019 alle ore 18 saranno nuovamente convocate le commissioni consiliari congiunte.
Cordialmente. 
Il Sindaco di Asti Maurizio Rasero”