Alla Rava e Fava arriva il progetto Amazonforest

Dal 24 ottobre al 10 novembre alla Bottega Rava e Fava di via Cavour 83 in Asti parte il Progetto Amazonforest con primo focus sulle noci dell’amazzonia e sui castaneros  di Candela.

Il commercio equo e solidale è fin dal suo nascere fortemente connesso con le organizzazioni sociali dell’Amazzonia che promuovono un’economia rispettosa della foresta e delle popolazioni indigene. “L’emergenza di quest’estate – spiegano in casa Rava e Fava – ci ha spinto a rafforzare questa cooperazione e dal 24 ottobre andremo a sensibilizzare i consumatori su una delle realtà storiche dell’Amazzonia: Candela.”

E’ attiva nella regione Madre de Dios in Perù e svolge un ruolo di tutela dei castaneros i raccoglitori della noce amazzonica, frutti spontanei di alberi che possono raggiungere i 50 metri e che svolgono un ruolo fondamentale nella conservazione della foresta.  Raccoglie 150  castaneros indigeni certificati biologici . Oltre al pregiato frutto si estrae un olio che è presente nella linea cosmetica Natyr.

I nostri produttori ed i nostri prodotti –proseguono – sono contro la deforestazione e per un’economia in armonia con la foresta.

E’ un progetto molto concreto che si svilupperà fino all’edizione di Asti Ben Essere di giugno 2020 con una serie di eventi.”