Quantcast

Tradizione ed economia all’Agrifiera Polli e Buoi dei Paesi Tuoi di Tonco fotogallery

“Un bel connubbio tra parte agricola e parte commerciale, tra tradizione ed economia sempre nell’ottica della promozione dei territori e della valorizzazione dei prodotti locali”.

Così Mario Sacco ha commentato l’Agrifiera Polli e Buoi dei Paesi Tuoi di Tonco, che fa parte della rete dei Comuni del circuito “Ritorno alla Fiera” del GAL Basso Monferrato Astigiano e della Strada del Vino del Monferrato, andata in scena ieri, domenica 15 settembre.

Il president del GAL ha preso parte ad un momento di approfondimento dedicato alla razza bovina piemontese, protagonista della fiera tonchese insieme alle galline e polli “a collo nudo”.

Insieme a Sacco era presente il primo cittadino di Tonco, Cesare Fratini, Ezio Tomatis dell’ARAP associazione regionale allevatori Piemonte e Massimo Pasciuta, presidente Ordine medici veterinari di Asti.

agrifiera tonco

La giornata ha visto un’alternanza tra attenzione all’agricoltura, con l’esposizione di capi bovini, equini ed ovini e le visite guidate alle aziende agricole locali, e al commercio con oltre 60 espositori che hanno avuto modo di presentare nel centro paese i propri prodotti.

Spazio è stato dato anche ai giochi per bambini con le attrazioni di legno di un tempo, alla musica con l’esibizione itinerante de La Curva Band e al teatro con la rappresentazione del Teatro degli Acerbi in“Il Barbiere di Re Vittorio” con Fabio Fassio.

La serata si è conclusa con l’elezione di Grazia Sampietro e Renzo Artuffo, come Miss e Mister Agricoltura, e la carrellata fotografica di rassegne dell’agricoltura dagli anni settanta ad oggi.

Particolarmente apprezzata, infine, la mostra fotografica allestita in via Roma dedicata alle feste di Leva. Numerosi gli scatti dedicati ai giovani che hanno festeggiato negli anni la maggiore età.