Quantcast

Si avvicina il gran finale di Monferrato on stage con la Drums & Guitars Night di Asti

Volge al termine Monferrato on stage – Il gusto della musica, il festival culturale, musicale ed enogastronomico protagonista del territorio monferrino e, come lo scorso anno, questo evento unico nel suo genere si concluderà ad Asti con la grande notte dedicata a chitarra e batteria.

Venerdì 20 settembre alle 21 in piazzale De Andrè ad Asti andrà infatti in scena la “Drums & Guitars Night”: un concerto mai visto in Italia, con dieci chitarristi e sei batteristi di fama internazionale che si alterneranno sul palco, prima di calcarlo tutti insieme per uno spettacolo musicale unico nel suo genere.

La serata sarà preceduta da una cena a base di prodotti del territorio che inizierà alle 19.30 e degustando vini del Consorzio dell’Asti.

Speriamo che dopo il grande successo della Grande notte delle chitarre dello scorso anno quest’anno vada ancora meglio. Speriamo che il meteo ci assista”. – ha dichiarato il sindaco di Asti Maurizio Rasero.

Si tratta di un esperimento musicale unico nel suo genere. Abbiamo aggiunto i batteristi e anche quest’anno ci aspettiamo una grande serata perché chi suona si diverte” – chiosa Cristiano Massaia, anima dell’evento dopo il collegamento telefonico con Cesareo, di Elio e le Storie Tese.

Alla chitarra si esibiranno infatti artisti del calibro di Matt Backer (chitarrista di Elton John e Joe Cocker), Stef Burns e Maurizio Solieri (Vasco Rossi), Cesareo (Elio e le Storie Tese), Giacomo Castellano (Gianna Nannini e Piero Pelù), Max Cottafavi (Ligabue), Mario Schilirò (Zucchero), Giuseppe Scarpato (Edoardo Bennato), Andrea Fornilli (Stadio) e Luca Colombo (Eros Ramazzotti, Nek, Biagio Antonacci e Raf). Con loro suoneranno sul palco di Asti sei batteristi altrettanto importanti: Adriano Molinari (Zucchero), Roberto Gualdi (PFM), Ivano Zanotti (Ligabue), Alex Polifrone (Enrico Ruggeri e Custodie Cautelari), Robby Pellati (“La banda” di Ligabue) e Luca Martelli (Litfiba).

A dirigere questo ensemble d’eccezione sarà Ettore Diliberto, leader delle Custodie Cautelari.

La serata avrà inoltre carattere di beneficenza, in favore delle associazioni Autismo che Fare e Anffas Asti. I biglietti, al prezzo di 15 euro più eventuale prevendita online, sono disponibili su vivaticket.it e nei 16 Comuni aderenti a Monferrato on Stage e nelle rispettivamente Pro Loco. Ad Asti presso l’Agenzia Generali Asti Alfieri e presso la biglietteria del Palio di Asti, in via Grandi angolo piazzetta della Libertà dalle 10 alle 16.

Prima del concerto, una cena a base di prodotti del territorio inizierà alle 19.30.
È possibile vivere e condividere l’esperienza di Monferrato on stage commentando e caricando contenuti sui social network utilizzando l’hashtag ufficiale dell’iniziativa #moONstage.

Quattro anni fa partì l’idea di Monferrato on stage e il primo anno vide 6 Comuni, per arrivare ai 16 di quest’anno.

Mettere insieme quindici Pro Loco e quindici Comuni non è stato facile ma è stata una bella avventura, grazie anche all’ideatore Cristiano Massaia. Sono state quindici bellissime serate con tanta partecipazione” – ha commentato Bruno Colombo in rappresentanza dei 15 Comuni del Nord Astigiano che hanno partecipato.

La nuova Atl Langhe Roero e Monferrato ha sostenuto molto questo progetto perché ha creduto nella forza di Monferrato on stage per valorizzare i piccoli Comuni coinvolti” – questi i ringraziamenti dell’Assessore Loretta Bologna.