Scuola e animazione educativa: convegno dell’AIMC Asti e prossime iniziative

Sabato 14 settembrea al Circolo Culturale San Secondo ad Asti si è aperto l’anno di formazione per insegnanti dell’ AIMC.

Un centinaio gli insegnanti di scuola primaria e dell’infanzia che hanno assistito all’incontro intitolato “A scuola faccio così: percorsi pratici di animazione educativa”.

Due gli esperti che hanno animato la mattinata: il primo a prendere la parola è stato il professor Staccioli, professore e pedagogista esperto di giochi, che ha parlato di come realizzare una scuola DI-Vertente e con simpatia e ironia, molto apprezzate dagli ascoltatori, ha spiegato come crescere, pensare e scrivere con il gioco.
È stata poi la volta della professoressa Graziella Pozzo che ha spiegato come sia possibile creare contesti di senso a scuola a partire dalla scuola dell’infanzia fino alle secondarie.
Pozzo lavorerà ancora con un gruppo di insegnanti di scuola primaria che nei prossimi mesi parteciperanno a un laboratorio che verterà sulla capacità di creare contesti di senso nella lingua scritta e nella riflessione linguistica a scuola.

AIMC di Asti prevede nei prossimi mesi diverse iniziative: il 3 ottobre la Messa di inizio d’anno preceduta dalla presentazione del libro scritto da don Marco Andina “Maestro cosa devo fare di buono per avere la vita eterna”;
un corso a Mongardino dal titolo “Il colore, la stampa, i libri di artista” con Valentina Biletta l’8 e il 9 novembre; la presentazione del libro di Cerini Mion Zunino “Scuola dell’infanzia e prospettiva 0-6” con gli autori Giancarlo Cerini e Cinzia Mion.

In cantiere anche iniziative promosse dalla sezione di Nizza Monferratto. Per info: www.aimcasti.it .