Nasce ad Asti “Per un battito d’ali”, l’associazione dei genitori dei bambini mai nati

Più informazioni su

E’ nata ad Asti l’associazione “Per un battito d’ali” che riunisce mamme e papà colpiti da lutto perinatale o a seguito di un aborto.

Obiettivo dell’associazione, presentata al pubblico nei giorni scorsi al Centro Culturale San Secondo alla presenza del sindaco Maurizio Rasero e nel corso di una serata finalizzata a raccogliere donazioni a favore del reparto di Ginecologia e Ostetricia dell’Ospedale Cardinal Massaia, è quella di promuovere iniziative di sensibilizzazione in memoria dei bambini “mai nati”.

Presidente di “Per un battito d’ali” è Luca Morando, che insieme alla moglie Fabiana Fassio, è stato già in passato promotore di iniziative sul territorio  astigiano, in occasione ad esempio della Giornata Nazionale del Lutto Perinatale, celebrata il 15 ottobre.

Per info: Pagina FB Per Un Battito d’Ali

Più informazioni su