Quantcast

Fine dell’incubo a Nizza Monferrato, il padre libera il figlio

Si è concluso dopo otto lunghe ore di mediazione l’incubo della famiglia di Nizza Monferrato tenuta in ostaggio dal padre.

Grazie alla mediazione dei Carabinieri l’uomo si è convinto ad uscire dalla casa con il figlio di otto anni, che è in buone condizioni.

L’uomo, dopo esser stato visitato dal personale medico, verrà arrestato per sequestro di persona.

Il prefetto di Asti, dottor Alfonso Terribile, appena raggiunto dalla notizia della conclusione della vicenda, ha telefonato al Comandante Provinciale dei Carabinieri, Tenente Colonnello Pierantonio Breda per congratularsi e fare i complimenti per il lieto fine dell’episodio.

Leggi anche

Nizza, si barrica in casa con il figlio