Quantcast

Asti, giovanissimi ladri colti in flagrante dalla Polizia

Nella serata di ieri la Sala Operativa della Polizia di Stato presso la Questura di Asti ha ricevuto la segnalazione di un furto in atto: due persone nei dintorni di Asti stavano rubando del materiale ferroso.

Erano circa le 19.45  e le Volanti sono intervenute rapidamente in un appezzamento di terra, nelle immediate vicinanze di Asti, dove, oltre ad alberi da frutto, c’era anche un ricovero di materiali di vario tipo compresi attrezzi agricoli.

Sul posto gli operatori notavano un furgone Fiat IVECO di colore bianco predisposto con una gru, a bordo del quale vi erano due individui, risultati poi essere un diciannovenne ed un minorenne entrambi domiciliati in Asti.

Sul luogo dell’intervento vi era anche il proprietario del terreno il quale riferiva che durante la serata, mentre si trovava a casa, riceveva la telefonata di un conoscente, il quale abitando nei pressi del terreno in questione, aveva udito rumori e voci di più persone.

Il proprietario del terreno si era recato quindi rapidamente sul posto notando così i due soggetti con il furgone intenti a caricare il materiale ferroso presente, constatando il cassone del mezzo in parte già carico e con la pinza della gru utilizzata a caricarne dell’altro.

Il maggiorenne veniva pertanto tratto in arresto per tentato furto aggravato, mentre il minorenne veniva indagato per il medesimo reato.

Sul furgone in uso ai due veniva anche trovato e sequestrato un bastone in acciaio lungo circa 70 cm, appoggiato a terra affianco al sedile di guida, a cui era stato ricavato un manico in maniera artigianale con del nastro isolante nero, ed inoltre all’interno della portiera veniva rinvenuto un cutter ed un cacciavite, il tutto debitamente sequestrato.