ASL Asti, tornano i funghi: attivo il controllo sulla commestibilità

Il servizio, assicurato nelle sedi di Asti e Nizza, rivolto a privati cittadini e commercianti.

Come di consueto, con l’avvicinarsi della stagione autunnale, ASL AT attiva il servizio di controllo sulla commestibilità dei funghi raccolti dai privati a partire da venerdì 16 Settembre fino al 15 Novembre; la consulenza è gratuita ed è finalizzata a prevenire casi di intossicazione ed avvelenamento.

Le sedi cui recarsi, sono:
-Asti, via Conte Verde 125, il lunedì ed il venerdì (ore 14 – 15);
-Nizza Monferrato, piazza Garibaldi 16, il mercoledì (ore 14 – 15).

In altri orari, i micologi esperti del Centro di Controllo Micologico saranno disponibili per la consulenza previo appuntamento contattando il numero 0141.484920.

Naturalmente, al minimo dubbio sulla commestibilità, sia per gli esemplari raccolti direttamente che per quelli ricevuti in regalo, si raccomanda di astenersi dal mangiarli e di rivolgersi al Centro di Controllo Micologico dell’Asl dove i funghi verranno esaminati da micologi qualificati appartenenti al Dipartimento di Prevenzione Asl AT.

In generale, si consiglia di raccogliere i funghi interi e completi di ogni parte, conservarli in frigo, e di evitarne il consumo a bambini e donne in gravidanza.

Si rammenta, infine, che la vendita dei funghi freschi spontanei è consentita solo previa certificazione di avvenuto controllo da parte dei micologi e nei punti vendita autorizzati, così come i funghi utilizzati da esercizi di ristorazione necessitano sempre della certificazione di avvenuto controllo micologico.