Visita del Cardinale Giovanni Lajolo alla Residenza Sant’Andrea di Castiglione Tinella

Lunedì 26 agosto 2019 Sua Eminenza il Cardinale Giovanni Lajolo, Presidente emerito della Pontificia Commissione per lo Stato della Città del Vaticano e Presidente emerito del Governatorato dello Stato della Città del Vaticano, con la sua famiglia, ha fatto visita gli ospiti e al personale della Residenza S. Andrea di Castiglione Tinella.

Al suo arrivo è stato accolto con un saluto colmo di affetto e di gratitudine per questa amicizia che negli anni (ormai otto) è andata sempre più crescendo. Sua Eminenza ha concelebrato la Santa Messa con Don Filippo, Don Francesco, Don Domenico e don Luca ricordando il Rettore emerito del Santuario della Madonna del Buon Consiglio e Cappellano della Casa S. Andrea, Padre Emilio Gastaudo.

Presenti alla funzione per festeggiare un traguardo importante, i 63 anni di matrimonio, i coniugi Balestrino di Nizza Monferrato.

Nell’omelia il Cardinale Lajolo ha manifestato un’attenzione specifica per le diverse forme di infermità, ribadendo l’importanza della preghiera come aiuto nell’accettazione della sofferenza e nella ricerca della pace. “La pace si conquista gradino per gradino con gesti di bene seminati nei solchi della nostra quotidianità giorno dopo giorno, ed è un percorso che parte dal nostro cuore. Essa va accolta per poterla irradiare a coloro che stanno intorno a noi”.

“Siamo grati a Sua Eminenza per l’amicizia a noi dimostrata e per la doppia benedizione che ci fa pervenire da Papa Francesco e da Papa Benedetto XVI” si legge nella nota della Casa S. Andrea di Castiglione Tinella.

visita cardinal laiolo castiglione tinella 2019