Asti, rubano una bici e vanno a fare un giro in centro: fermati due giovani dalla Polizia

Nel pomeriggio di ieri, un passante fermava una pattuglia della Squadra Volante della Questura di Asti per segnalare il furto della propria bicicletta, marca XT-Erre di colore nero con inserti rossi, pieghevole in alcune delle sue parti, che lo stesso aveva posteggiato nei pressi della filiale di un istituto di credito in via Antico Ippodromo.

Gli agenti delle Volanti diramavano subito la nota di ricerca informando tempestivamente la CentraleOperativa. In seguito alla dettagliata descrizione da parte del proprietario, gli operatori si mettevano immediatamente alla ricerca del mezzo rubato e, poco dopo, individuavano in piazza San Secondo, due giovani, entrambi a bordo di una bicicletta del tutto simile a quella descritta dal derubato.

I due ragazzi venivano fermati per chiedere la provenienza del mezzo e, viste le loro risposte vaghe, venivano accompagnati presso gli Uffici della Questura, in quanto sprovvisti di qualsiasi documento di identità, dopo averli sottoposti a perquisizione personale sul posto in cui veniva trovato uno dei due giovani in possesso di un manganello.

Condotti in Questura, i due giovani, uno dei quali minorenne, venivano identificati, sottoposti a rilievi foto-dattiloscopici ed indagati per concorso in ricettazione ed il minore anche per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

La bici sequestrata veniva riconosciuta e riconsegnata al legittimo proprietario.