Asti, cronaca di ordinaria inciviltà capitolo tredici fotogallery

Sono passati solo dieci giorni dal nostro ultimo articolo della serie “Cronaca di ordinaria inciviltà”.

Purtroppo però in questo periodo sono continuate le segnalazioni da parte dei nostri lettori di rifiuti lasciati in giro per la città senza rispettare le disposizioni vigenti (vedi le foto sotto).

rifiuti corso alessandria 16 e 20 luglio
rifiuti corso alessandria 16 e 20 luglio

E così siamo costretti a riprendere la nostra campagna per sensibilizzare la popolazione astigiana al corretto smaltimento dei rifiuti e a mantenere il decoro in città.

Nei mesi scorsi abbiamo pubblicato le foto inviateci dai nostri  lettori di rifiuti ingombranti lasciati a bordo strada in diversi punti della città, quasi sempre a bordo di strade trafficate come corso Alessandria, Corso Savona o nei pressi di Via Pallio con la campana del vetro circondata da borse di rifiuti (Vedi le notizie correlate).

Un lettore ci segnala ancora una volta rifiuti ingombranti lasciati a fianco di cassonetti in Corso Alessandria, questa volta si tratta di un carrello di un supermercato.

rifiuti corso alessandria 16 e 20 luglio

Ringraziamo i nostri segnalatori e invitiamo i nostri lettori a segnalarci casi simili, perchè non ci stancheremo di mettere in evidenza questi episodi e di ricordare che per quanto riguarda la raccolta rifiuti ad Asti è possibile trovare tutte le informazioni sul sito dell’Asp (https://www.asp.asti.it/igiene-urbana/raccolta-differenziata/), mentre per quanto riguarda i rifiuti ingombranti o speciali possono essere conferiti all’Ecocentro di via Ceca (ingresso per il pubblico in via del Lavoro).

Una volta all’anno l’utente può usufruire del buono gratuito per il ritiro a domicilio.

Il servizio dell’Asp si svolge su prenotazione, telefonando allo 0141 434751 nei seguenti orari: lunedì-venerdì, dalle 14.30 alle 16.30; sabato: 8.30-12.30.