Quantcast

A Villanova d’Asti ultimo saluto a Michele Matteucci

Riceviamo e pubblichiamo il ricordo di Michele Matteucci scritto da Andrea Mattana Renon.


Villanova ha salutato un suo pezzo di storia. Si è spento sabato all’ospedale di Asti Michele Matteucci. Era nato a Terlizzi il 6 febbraio 1930. Nel 1948 si trasferì al nord dove proseguí l’attività lavorativa ed insediatosi a Villanova insegnò il mestiere di elettricista a tanti che tuttora operano nel settore; in seguito aprì un negozio di elettrodomestici.

Dal matrimonio con Giuseppina Cataldi nacquero Nicoletta, Annamaria e Mauro. Persona semplice con un’accentuata vena artistica si dedicò a tante attività e collaborazioni per il bene del paese, impegno riconosciuto dai tanti che oggi lo piangono. Sua grande passione il canto. Suoi tratti distintivi il sorriso e l’ironia. Fu membro della Corale del Santuario “Beata Vergine delle Grazie” di Villanova. La sua fede fu messa a dura prova con la scomparsa della figlia Nicoletta a soli quarant’anni. Marito, padre, nonno e bisnonno ha segnato un’epoca che non tornerà. L’ultimo ricordo che ha lasciato è la sua voglia di continuare a lottare, un grande attaccamento a difesa del dono della vita.

Grazie per la tua bella testimonianza!

Echi d’Infinito
Andrea Mattana Renon

michele matteucci