Quantcast

Asti, nasce la Rete Welcoming Europe per costruire una società più umana

Rete Welcoming Asti

Nel corso della raccolta firme per “Welcoming Europe” diverse persone, enti e associazioni dell’astigiano hanno condiviso un percorso “in rete”, in cui l’impegno nel lavorare per uno scopo comune, ha permesso di approfondire legami di reciproca conoscenza e apprezzamento, pur nel rispetto delle specificità e differenze di tutti.

Dopo la conclusione di questa esperienza, si è ritenuto importante proseguire tale percorso attraverso la costituzione della “Rete Welcoming Asti”, una rete costruita dal basso, fatta di persone e organizzazioni che, attraverso un impegno condiviso, cercano di contribuire alla costruzione di una società più equa e umana, fondata sulla pace e sulla giustizia sociale, sull’accoglienza e sulla solidarietà, sull’universalità dei diritti e sulla dignità di ogni persona, sul rispetto dell’ambiente e sulla crescita della coesione sociale.

“Da Welcoming Europe a Welcoming Asti: bilancio e prospettive di un anno in rete”, è l’evento organizzato giovedì 13 giugno dalle 18,30, presso il Foyer delle famiglie (via Milliavacca 5, Asti), per presentare pubblicamente l’iniziativa. Vi saranno alcuni interventi finalizzati a ripercorrere il cammino sin qui svolto e a tracciare le prospettive per il futuro, sarà presentato il “manifesto” della rete e le diverse iniziative promosse e/o cui si è aderito sino a oggi. L’incontro sarà seguito da un “Apericena di condivisione” (per il quale segnalare la propria partecipazione entro mercoledì 12 giugno via email o sulla pagina Facebook).

La “Rete Welcoming Asti” è apartitica e la partecipazione alla stessa è libera e aperta a singole persone, enti, associazioni che condividono l’impegno, i valori e gli obiettivi di quello che vuol essere un percorso di democrazia, solidarietà e condivisione.

A oggi, oltre a tutti coloro che partecipano a titolo individuale, hanno aderito le seguenti realtà: ACLI Asti, Uff. Diocesano Pastorale Migranti Asti, Centro Missionario Diocesano Asti, Ass. Noix de Kola, Ass. Cittadinanzattiva Piemonte EPS–sez. Asti, Coordinamento Asti Est, Ass. Ananse, Ass. Tempi di Fraternità OdV, Ass. Altritasti, Caritas Asti, Libera Asti.

Per ulteriori informazioni, per partecipare e/o per essere aggiornati sulle iniziative della Rete, si può scrivere a welcomingasti@gmail.com o seguire la pagina Facebook Welcoming Asti (https://www.facebook.com/Welcoming-Asti-470216946854585/).

welcoming europe