Raduno aeronautico a Castello di Annone

Domenica scorsa, 26 maggio, ha avuto luogo a Castello di Annone il tradizionale Raduno di coloro che prestarono servizio nell’ex Deposito dell’Aeronautica Militare.

Circa 150 i partecipanti, accompagnati anche da congiunti. Dopo il solenne alzabandiera, accompagnato dall’inno di Mameli, è seguita la deposizione di un cuscino avvolto da un foulard azzurro dell’Associazione Nazionale Famiglie Caduti dell’Aeronautica sul quale era disposta una sciabola militare, per onorare i Ragazzi Azzurri d’ogni tempo, sulle note del silenzio fuori ordinanza intonato da un apprezzato trombettiere.

Il toccante cerimoniale si è concluso con la lettura della Preghiera dell’Aviatore.

L’ex comandante Maurizio Lanza ha quindi dato un affettuoso saluto ai convenuti ripercorrendo con la memoria gli anni del comune impegno di servizio. Sono stati ripercorsi con viva nostalgia i momenti di vita quotidiana che hanno legato per sempre i ragazzi che hanno indossato l’uniforme azzurra. Un commosso pensiero è stato rivolto a tutti gli appartenenti all’Arma Azzurra che non ci sono più.

Al termine della cerimonia è stato consegnato ai partecipanti un personalizzato attestato-ricordo.
Sono seguite la visita del Deposito e la conviviale all’interno del campo curata dalla Pro Loco di Isola d’Asti. L’evento ha visto la collaborazione della Croce Rossa Italiana-Comitato di Asti.