Monforte d’Alba, una cantina vinicola a misura di bambino foto

«Il vino non è solo cosa da grandi e una cantina vinicola può essere a misura di bambino». Lo pensa Sara Vezza, 38 anni, di cui gli ultimi dieci alla guida della cantina Josetta Saffirio di Monforte d’Alba. È anche mamma di quattro bimbi: Sara, Cecilia, Giovanni e Cesare. Così ha aderito a un’iniziativa condivisa con altri produttori di Langa e sabato 25 maggio torna nella sua cantina l’appuntamento con «Le Cantine dei Bambini».

È un pomeriggio dedicato alle famiglie: i bambini si divertiranno con i balocchi in legno realizzati da Renato Priolo e faranno merenda; agli adulti si propone una visita guidata nei vigneti e in cantina, e una degustazione di vini.

«Spesso pensiamo al vino e alla cantina come un luogo per soli adulti – dice Sara – invece per noi è anche uno spazio per i bambini. Le nostre etichette sono dedicate agli gnomi e abbiamo tante storie da raccontare su queste piccole creature che viaggiano su carri trainati da topi e aiutano i contadini nei campi, prendendosi cura degli animali e della cantina».

Costo: 15 euro a bambino; 20 euro per adulto e comprende la merenda per tutti. È possibile prenotare sul sito: www@josettasaffirio.com