Le professioniste di Rete al femminile Asti alla Virtual Run 5.30: “Per noi stesse e per la nostra salute”

Si avvicina la Virtual Run 5.30 #Astibogia 2019 ed anche “Rete al femminile” di Asti ha scelto di farne parte, per condividere l’inizio speciale di una giornata lavorativa in pieno spirito Run 5.30.

Correre la Virtual 5.30 insieme – commentano le professioniste astigiane – esprime non solo l’unità del gruppo e la voglia di fare cose insieme, ma anche la volontà di ritagliarsi del tempo per noi stesse e la nostra salute pur essendo molto impegnate con il lavoro e la famiglia come sanno bene tutte le donne libere professioniste.”

Rete al femminile è un’associazione italiana di promozione sociale per lo sviluppo dell’imprenditoria femminile in tutti i settori, possono farne parte donne che lavorano in proprio, come libere professioniste, freelance e imprenditrici. E’ diffuso nelle principali province italiane e attivo sia online sia dal vivo, i cui obiettivi sono la condivisione, l’aggiornamento e il networking.

Nata nel 2013 a Torino, opera a livello nazionale e locale, attraverso reti provinciali: la Rete al femminile di Asti è attiva. La leader provinciale è Giovanna Gaveglio che coordina un gruppo in continua espansione e che è alla ricerca di libere professioniste che vogliano crescere insieme.

Fare parte del gruppo significa essere “in rete” sul web oltre ad avere opportunità concrete di condivisione, di aggiornamento professionale e networking, per diffondere la cultura economica e imprenditoriale fra tutte le professioniste d’Italia.

Basta guardare quanto sono attive la pagina Facebook sia a livello nazionale sia quella locale “Rete al femminile Asti” dove si possono conoscere gli appuntamenti organizzati ad Asti.

Per ulteriori informazioni

retealfemminileasti@gmail.com

www.retealfemminile.com

Nella foto, una rappresentanza di giovani professioniste astigiane di “Rete al femminile Asti” pronte per la Virtual Run 5.30 #Astibogia