Quantcast

Domenica le dimore storiche dell’Astigiano aprono al pubblico

Domenica 19 maggio 2019 la Giornata Nazionale ADSI permette di visitare gratuitamente oltre 30 dimore storiche private del territorio, tra cui castelli, palazzi, ville e giardini. Nell’Astigiano apriranno le porte al pubblico il Castello di Calosso d’Asti, il Castello di Montemagno, il Castello di Robella e Palazzo Gazelli ad Asti.

La nona edizione dell’iniziativa promossa dall’Associazione Dimore Storiche Italiane si pone l’obiettivo di sensibilizzare i visitatori sul valore storico, artistico e socio-economico di una parte del nostro patrimonio culturale la cui tutela e conservazione sono interamente affidate ai proprietari privati, che contribuiscono a mantenerlo in vita e a tramandarlo intatto alle generazioni future.

“Stiamo assistendo a una vera e propria svolta generazionale, con sempre più giovani impegnati nella gestione delle dimore storiche e interessati a preservare questi luoghi, che rappresentano una risorsa importante per il nostro territorio”, afferma Alessandro Gosztonyi, neo eletto Presidente della Sezione Piemonte e Valle d’Aosta dell’Associazione Dimore Storiche Italiane.

Anche quest’anno la Giornata Nazionale ADSI rientra all’interno della European Private Heritage Week, istituita dalla European Historic Houses Association – a cui l’ADSI aderisce – e giunta alla seconda edizione, con in programma una serie di attività proposte da numerose organizzazioni europee per celebrare il patrimonio storico-artistico e paesaggistico di proprietà privata in tutta Europa.

La Giornata Nazionale ADSI di domenica 19 maggio 2019 permetterà ai visitatori di accedere gratuitamente alle dimore storiche aderenti in due fasce orarie: al mattino dalle ore 10 alle ore 13 e al pomeriggio dalle ore 14:30 alle ore 17:30. Le aperture delle dimore storiche offrono ai visitatori un’ampia scelta tra eventi culturali, mostre, concerti e degustazioni.

Per avere maggiori informazioni, conoscere nel dettaglio le attività organizzate dalle singole dimore, gli orari delle visite guidate e i contatti per le prenotazioni: http://www.adsi.it/piemonte-2019

Di seguito le indicazioni di apertura e i dettagli per la visita alle quattro dimore storiche in provincia di Asti:

Castello di Calosso d’Asti
Piazza Castello 7, 14052 – Calosso d’Asti (AT)

I visitatori potranno accedere gratuitamente al parco, alla cappella e ai sotterranei . Degustazioni enogastronomiche di prodotti locali. Richiesta la prenotazione via email a castellodicalosso@gmail.com o ai numeri 339-5971315 e 333-5352917.

Castello di Montemagno
Via Conte Calvi 90, 14030 – Montemagno (AT)

Saranno visitabili gratuitamente i bastioni, il parco, il cortile interno, il fossato e i saloni medioevali. Prenotazione non necessaria.

Castello di Robella
Piazza Vittorio Veneto 10, 14020 – Robella (AT)

Saranno visitabili gratuitamente il parco e alcuni ambienti interni del castello. Prenotazione non necessaria. Visite guidate a pagamento (5 euro) in piccoli gruppi alle sale del Castello, alla torre e alla mostra di abiti storici (XVIII e XIX sec.) realizzati da Maison Tati di Elisabetta Poirino (ore 10.30-13.00 e ore 15.00-18.00). Prenotazione a info@castellodirobella.it oppure 3486052166.

Palazzo Gazelli
Via Quintino Sella 46, 14100 – Asti (AT)

Saranno visitabili gratuitamente i cortili interni, le scuderie, le storiche cantine di vinificazione e i saloni al piano terra del palazzo, quest’ultimi accessibili ai portatori di handicap. Gradita la prenotazione a a.mazzarolli@awn.it o al numero telefonico 348-7152273.

CulturaCultura